VITAMINE E STANCHEZZA

All’arrivo della primavera una dieta varia e ricca di frutta e verdura può aiutare a ritrovare energia, una dieta adeguata è un valido aiuto contro la stanchezza.

Stanchezza, sonnolenza, mancanza di concentrazione, nervosismo, sono sintomi che spesso compaiono con l’arrivo della primavera. Una dieta varia, ricca di frutta e verdura, rappresenta sempre una buona base di partenza, l’integrazione con le giuste vitamine e minerali un aiuto concreto. È però importante discernere tra i vari prodotti in commercio per venire incontro alle diverse esigenze. In questo la tua farmacia ti può aiutare.

Fondamentali sono le vitamine del gruppo B, soprattutto per il loro ruolo nei processi energetici, la Vitamina C, per il suo contributo al corretto funzionamento del sistema immunitario e per il suo alto potere antiossidante, la Vitamina E, che svolge un’importante azione antiossidante a tutela della cute.

Non meno importanti anche perché necessari per l’attivazione di alcune vitamine, sono una serie di minerali. In certo casi può risultare utile associare anche altre sostanze come il Ginseng e l’Eleuterococco, che grazie alla loro azione “adattogena” aiutano l’organismo a supportare la fatica fisica e mentale. La Fosforilserina, invece, risulta utile nel migliorare memoria e concentrazione.

2 stanchezza interna